Home > Blog > Architettura dell’informazione: linee guida

Architettura dell’informazione: linee guida

5 linee guida (euristiche) per l’architettura dell’informazione, valide trasversalmente: dal web alle applicazioni, dai servizi ai luoghi, fino agli ecosistemi che abbracciano un mix di questi ambienti.

Slide

Il mio intervento a Smau Business, il 30 marzo a Roma.


La presentazione su Slideshare.

Abstract

Una corretta organizzazione dell’informazione migliora sia l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca (search engine optimization) sia l’esperienza dell’utente (user experience).

Il seminario illustra alcune linee guida o euristiche per l’analisi e la progettazione di architetture informative efficaci. Il vantaggio di queste linee guida è la loro indipendenza dal dispositivo: vale a dire che esse possono essere applicate non solo ai siti web, ma anche ad applicazioni o dispositivi (come smartphone o tablet), al design di servizi e a luoghi fisici (come punti vendita, musei, ospedali), oppure a eco-sistemi che vedono l’impiego combinato di più elementi.

La moltiplicazione dei device per l’accesso all’informazione, il loro sempre più forte intreccio, e i fenomeni dell’internet degli oggetti rendono infatti sempre più urgente e necessario un approccio integrato alla progettazione e all’analisi dei sistemi web-based o web-enabled. A meno di non voler ogni volta reinventare la ruota.

Per approfondire

Architettura dell’informazione pervasiva