Home > Blog > Architettura dell’informazione tra fisico e digitale: Intervento al Quarto incontro ISKO Italia

Architettura dell’informazione tra fisico e digitale: Intervento al Quarto incontro ISKO Italia

In che modo la cross-medialità e la convergenza influiscono sull’architettura dell’informazione? Questo è il tema dell’intervento che ho tenuto con Andrea Resmini al Quarto incontro ISKO Italia.

Cosa

La transizione dalla multicanalità alla cross-medialità (ormai completata) conduce anche l’architettura dell’informazione ad allargare il proprio orizzonte. Dal web all’intera varietà degli spazi informativi condivisi.

Così, il nostro intervento tratteggia in modo sintetico i nuovo scenari che si aprono per l’architettura dell’informazione a cavallo tra mondo fisico e mondo digitale. Di più: proprio perché basata su principi in gran parte cross-mediali, l’architettura dell’informazione si candida a fungere da ponte e da collante fra questi mondi.

Perché

In uno scenario sempre più complesso (nel senso etimologico del termine, ovvero: intrecciato, reticolare) c’è bisogno di un approccio altrettanto complesso. Dialogo fra i saperi e superamento dei confini fra contesti e professioni sono dunque parole d’ordine.

Download

Indice del podcast (in min)

  • 0-2: intro di C. Gnoli
  • 2-5,30: caccia all’informazione, ovvero: information seeking tra fisico e digitale
  • 5,30-7,30: morale: oggi molti compiti, per essere compiuti, richiedono un passaggio continuo dal contesto fisico a quello digitale e viceversa
  • 7,30-9,40: esperienze-ponte e architetture informative cross-mediali
  • 9,40-10: caso studio: il supermercato “semantico”.