Home > Blog > Web TV, evoluzione del palinsesto e paradosso della scelta

Web TV, evoluzione del palinsesto e paradosso della scelta

L’incontro della TV col web, e più in generale il fenomeno della contaminazione dei media, impongono al palinsesto tradizionale un’evoluzione: limiti e opportunità vanno come sempre insieme.

Web TV: Oltre il palinsesto, l’imbarazzo della scelta

Anche il palinsesto è una forma di organizzazione della conoscenza e quindi di architettura dell’informazione.

La struttura del palinsesto attuale, tuttavia, è sempre meno adeguata a rappresentare la complessità dell’offerta radiotelevisiva contemporanea, che alla radio e alla televisione classiche vede affiancarsi il satellite, il web, i social network e la varie forme di user-generated content.

Quest’aumento quantitativo e qualitativo dell’offerta pone almeno due sfide:

  • in che modo l’azienda può catalogare e tenere traccia di questa complessità, salvaguardandone le fitte relazioni interne?
  • in che modo il pubblico può navigare in modo confortevole questo dedalo, evitando lo stress da eccesso di scelta?

Sfide, queste, che coinvolgono anche l’architetto dell’informazione e che sono facce di una stessa medaglia. Un articolo su Apogeonline fa il punto sul tema.

Per approfondire

Sul web

Sulla carta